logo.png Menu Chiudi

A proposito di MAXUS

banner homepage_EV80.jpg
Scopri il più grande gruppo automobilistico Cinese.
 
Innovativo, all'avanguardia e orientato al futuro MAXUS appartiene a SAIC MOTOR (Shanghai Automotive Industry Corporation), il più grande gruppo automobilistico in Cina con una quota di mercato del 24% e oltre 7 milioni di veicoli venduti.
 
Con sede a Shanghai, SAIC è una società quotata in Fortune Global 500 con quasi 100.000 dipendenti.
 
Con una lunga storia che risale agli anni '40, SAIC ha visto una crescita reale dalla metà degli anni '80 in poi a seguito di una serie di partnership che le hanno permesso di produrre veicoli competitivi utilizzando la tecnologia più recente.
 
L'azienda ha una serie di marchi ben noti nel suo portafoglio, tra cui, dal 2010, MAXUS dedicato ai veicoli commerciali leggeri. SAIC ha investito più di 2 miliardi di euro in questo marchio, con una forte attenzione alla sicurezza, all'innovazione e all'introduzione di nuovi prodotti nella gamma, inclusa una suite di veicoli elettrici che stanno già definendo lo standard per il futuro di questo segmento.
 
La Vision di SAIC -MAXUS è quella di continuare a costruire un'azienda innovativa e riconosciuta a livello mondiale che apre la strada al futuro dell'industria automobilistica, promuovendo attivamente la produzione e l’ingegnerizzazione dei veicoli elettrici.
 
Per il mercato cinese SAIC Motor produce su licenza circa 3 milioni di veicoli Volkswagen all'anno, soddisfacendo i più elevati standard di qualità. 
 
Un successo mondiale.
 
Il successo mondiale di Maxus sta crescendo rapidamente. In paesi come l'Australia e la Nuova Zelanda, Maxus è già il marchio cinese più venduto. Nel sud est asiatico, in Medio Oriente e in diversi paesi europei come Spagna, Belgio e Paesi Bassi, Maxus continua a rappresentare prestazioni eccezionali, alta efficienza e grande affidabilità in tutta la sua gamma di veicoli.
 
Tecnologia avanzata.
 
Non è un caso che Maxus stia progredendo così velocemente, infatti investe buona parte del suo fatturato in R&D, al fine di ottenere motori a combustione interna avanzati e furgoni elettrici sempre più competitivi. E tutto questo non passa certo inosservato.
 
Incoronato in Europa.
 
Maxus ha già vinto diversi premi a livello europeo. Nel Regno Unito il marchio è stato nominato "Produttore dell'anno" nel segmento dei veicoli commerciali leggeri a motore elettrico. In Irlanda invece, EV80 ha vinto il trofeo di Fleet Transport, come veicolo utilitario più ecologico.